Una buona VOLTA... ridiamoci su

Decameron - 3B-2019-20

Decameron - 3B-2019-20

Classe 3B - a.s. 2019-20

DECAMERON

(…ma ormai molti di più)

Umana cosa è l'aver compassione degli afflitti… e in questi giorni di afflizione collettiva intendo di condividere 30 novelle, o favole, o parabole, o istorie che dir le vogliamo (ma anche saggi o poesie…) raccontate in diece giorni da una onesta brigata di 10 ragazze e 17 ragazzi della 3B del Liceo Volta, nel pistilenzioso tempo che stiamo vivendo (…al tempo del COVID-19,,,). Nelle quali novelle piacevoli ed aspri casi e fortunosi avvenimenti si vedranno e quindi i lettori troveranno sollazzevoli cose in quelle mostrate e utile consiglio potranno pigliare. Ma soprattutto, io penso, potranno trovare conforto nel riconoscere quanto grande umanità, e sensibilità, e maturità i nostri giovani novellatori ci dimostrano.

 

Il Giornalotto non si ferma

Cari studenti, genitori, professori e collaboratori

Come tutti sapete il Giornalotto da ormai quasi 20 anni scandisce l’anno scolastico del nostro liceo, riportando notizie, racconti, battute e giochi, ma soprattutto è la buona riuscita di un lavoro di squadra.
La scuola è, ahimè, chiusa ma ciò che dobbiamo cercare di fare è rimanere uniti; non solo per seguire le lezioni online ma per continuare a vivere ciò che crediamo stia alla base del liceo; i rapporti umani senza i quali la scuola non avrebbe più lo stesso significato.
Per questo motivo, la redazione del Giornalotto ha deciso di pubblicare ugualmente il quarto numero di quest’anno, che potrete trovare sul sito del giornale a questo link.

La redazione ringrazia tutti i docenti che ricevendo il giornale hanno mandato un saluto agli studenti e condiviso il lavoro fatto; per noi è molto importante questo tipo di ritorno.

Speriamo di vederci presto,
Il Giornalotto

Il Giornalotto non si ferma

 

Camici e guanti in regalo dal Volta

Grazie alla nostra Professoressa Geraldina Biondi, in questi giorni impegnata in prima persona sul campo in provincia di Bergamo, abbiamo potuto dare questo nostro contributo a un Ospedale in prima linea nella durissima battaglia che la sanità pubblica sta combattendo.
Abbiamo donato tutto quel che avevamo di utile in laboratorio, speriamo sia di esempio. Di seguito la notizia riportata sul Corriere di oggi.

Camici e guanti in regalo

 

Il Liceo Volta a sostegno della Rianimazione dell'Ospedale Sacco

Abbiamo deciso di aderire alla campagna di raccolta di fondi da destinare al reparto di Rianimazione dell'Ospedale Luigi Sacco di Milano. Riteniamo di massima importanza in questo momento di crisi dimostrare tutto il nostro sostegno alla sanità pubblica, troppe volte trascurata e maltrattata in passato, che oggi è chiamata a sostenere uno sforzo imponente e difesa della nostra salute, a difesa delle nostre vite. Invito tutto il personale del Liceo, tutti gli studenti e le loro famiglie a partecipare con convinzione, sono gradite anche le più piccole donazioni.

Si può aderire alla campagna di fundraising a favore del Sacco collegandosi a questo link.

 

-concorso fotografico- MILANO VS COVID-19

Ciao a tutti,
In questi giorni di emergenza sanitaria e senza scuola, vi proponiamo un concorso fotografico.

Avrà come tema Milano durante questi giorni particolari dal punto di vista di noi studenti.

Lo scopo è di provare a raccontare la città in questo periodo così fuori dall'ordinario.

In questo modo speriamo vi possiate mettere in gioco facendo qualcosa di stimolante e interessante che possa farvi vivere la città di questi tempi, che sicuramente lasceranno il segno.

Per partecipare al concorso è necessario mandare la propria fotografia, accompagnata da un titolo o da un breve commento a piacere, al profilo instagram @liceovoltamilano, dove verrà postata.

La votazione del vincitore verrà fatta da un giuria composta dal preside, alcuni docenti, e alcuni fotografi professionisti esterni.

L'ultimo giorno per l'invio delle foto sarà il 3 Aprile.

Premi: In buoni Amazon

  • 1° posto: € 100,00
  • 2° posto: € 50,00
  • 3° posto: € 50,00

Potranno partecipare solamente gli studenti del volta.

Se avete qualche domanda non esitate a contattarci!

#fotoriVOLTAilvirus

-concorso fotografico- MILANO VS COVID-19

 

Ulteriore proroga blocco attività didattica

Si allega il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, che proroga la sospensione delle attività didattiche fino a domenica 15 marzo 2020.

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - 1 marzo 2020

1 marzo 2020 - Pubblichiamo il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri appena firmato. La sospensione delle attività didattiche di cui si parla all’articolo 2 punto e) prevede appunto l’interruzione delle sole attività didattiche, pertanto tutto il personale non docente e il Dirigente saranno regolarmente in servizio nel corso della settimana, a scopo precauzionale è sospeso il ricevimento del pubblico.

Pubblichiamo altresì un chiarimento in materia fornito dal MIUR:

C'è differenza - e se sì, quale - tra chiusura delle scuole e sospensione delle attività didattiche?

La chiusura delle scuole, provvedimento di esclusiva competenza delle Regioni e degli Enti Locali, comporta il divieto di accesso ai locali per tutto il personale e per gli alunni. Le assenze non devono essere giustificate, non comportano decurtazione economica o richieste di recupero. Il Dirigente Scolastico e il DSGA (Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi) possono comunque procedere, attraverso la firma in remoto, ad emettere gli atti di competenza. In casi particolari, ad esempio del personale impiegato nelle aziende agricole annesse agli istituti agrari o nei casi di deperibilità delle merci, i Dirigenti Scolastici possono procedere, con le necessarie cautele, a garantire i servizi essenziali e indifferibili.
La sospensione delle attività didattiche comporta l’interruzione delle sole lezioni. Pertanto, le scuole rimarranno aperte e i servizi erogati dagli uffici di segreteria continueranno ad essere prestati. Il Dirigente Scolastico e il personale ATA (Amministrativo, Tecnico e Ausiliario) sono tenuti a garantire il servizio ed eventuali assenze devono essere giustificate.

 

Articoli recenti

Collegamenti utili